Italia criminale. Dalla banda della Magliana a Felice Maniero e la mala del Brenta - Cristiano Armati - Newton Compton Editori - Libro Ancora Store
Vai al contenuto della pagina

Italia criminale. Dalla banda della Magliana a Felice Maniero e la mala del Brenta

Li chiamano "duristi", "bravi ragazzi" o, più semplicemente, rapinatori. Con le armi in pugno hanno sfidato le forze dell'ordine ma anche le logiche mafiose di controllo e sfruttamento del territorio. Qualcuno è rimasto un cane sciolto, altri si sono associati in batterie in vere e proprie bande: quando sono scesi a patti con poteri ambigui hanno lasciato impronte sporche di sangue sui luoghi delle stragi. Testimonianza di un Paese ribelle e disperato, "Italia criminale" è un'indagine sui grandi nomi del banditismo contemporaneo. Da Salvatore Giuliano a Renato Vallanzasca, dalla banda della Magliana a Felice Maniero, "Faccia d'angelo", sessant'anni di cronaca nera raccontati dai protagonisti della malavita "indipendente" in un contesto in cui il delitto si intreccia con misteri di Stato: Danilo Abbruciati e l'omicidio Pecorelli, Francis Turatello e il memoriale di Aldo Moro, la gang dei Marsigliesi e Gladio. Tra "rapine del secolo" ed evasioni clamorose, sequestri di persona e omicidi, spaccio di droga e attentati, vicende come quelle del "solista del mitra" o del "rapinatore gentile" compongono un libro sulle passioni e sui destini di un pugno di uomini in costante lotta con la legge, scritto come un romanzo dove ogni riferimento a cose o a persone non è puramente casuale ma fa parte di una storia vera.
Scritto da
Argomento Libri Altro
Collana Newton Prima Pagina, 3
Editore Newton Compton Editori
Tipologia
Libro
Pagine 343
Pubblicazione 2013
ISBN 9788854161184
 

Condividi

Italia criminale. Dalla banda della Magliana a Felice Maniero e la mala del Brenta
5,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Photo gallery principale