La scienza della natura e la natura del linguaggio umano - Antonino Pennisi, Alessandra Falzone - Mucchi Editore - Libro Ancora Store
Vai al contenuto della pagina

La scienza della natura e la natura del linguaggio umano

Una tradizione millenaria ha sempre considerato il linguaggio come il contrassegno dell'intelligenza umana, amplificando la creatività, l'onniformatività semantica, la libertà espressiva che esso ha concesso all'Homo sapiens distaccandolo da tutte le altre specie animali. Questa tendenza si è particolarmente affermata nel Novecento con la "svolta linguistica" e l'egemonia epistemologica delle scienze del linguaggio. L'emergere delle neuroscienze e la rivalutazione del naturalismo filosofico, dell'etologia e della biologia evoluzionista, nel contesto complessivo delle attuali Scienze cognitive, stanno mettendo in discussione quel progetto implicitamente antropocentrico. Si comincia a intravedere la possibilità di una nuova filosofia del linguaggio che consideri le proprietà cognitive connesse a tutti gli usi linguistici come specie-specificità di natura biologica e finalizzate alla selezione naturale di cui l'uomo non potrà mai liberarsi perché inscritte geneticamente nella natura del linguaggio umano.
Scritto da ,
Argomento Libri Saggistica e Varia Storia e filosofia
Collana CapitoloUnico, 2
Editore Mucchi Editore
Tipologia
Libro
Pagine 100
Pubblicazione 2015
ISBN 9788870005509
 

Condividi

La scienza della natura e la natura del linguaggio umano
10,00
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Photo gallery principale